Lo Studio Marchese si può far risalire a fine degli anni 80, anni in cui Guido Marchese ha iniziato individualmente l’attività di commercialista come libero professionista. Nel corso degli anni la struttura ha saputo affrontare e risolvere ogni problematica di carattere professionale nell’interesse della propria clientela e nel rispetto dei principi deontologici, evolvendo la propria struttura sino all’attuale assetto.
Studio Marchese è uno Studio professionale indipendente e multidisciplinare strutturato in aree di specializzazione. Opera nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale e Contabile.
Lo studio si è specializzato nei procedimenti di Voluntary Disclosure (Legge 186/2014) avendo seguito già del 2013 l’evoluzione della normativa sul rientro dei patrimoni esteri (scarica la locandina del relativo Convegno a Pavia del 27.09.2013).

Filosofia Professionale

La nostra filosofia professionale si basa su un’assistenza globale ai clienti. Noi mettiamo il cliente al centro della nostra attività di consulenti ed alla nostra gamma di servizi. Ci consideriamo come gli interlocutori per una riflessione critica dei casi aziendali, dei rischi e delle prospettive dell’impresa.
Attribuiamo particolare valore al lavoro orientato in team, all’identificazione con i nostri clienti, all’orientamento al mercato, al pensiero analitico, all’iniziativa individuale e all’impegno.
Un rapporto personale e fiduciario attraverso la continuità dell’impiego del consulente è la forza trainante del nostro servizio professionale. Questo si ottiene attraverso un sistema di impostazione di coesione del lavoro e dell’organizzazione senza rigide strutture burocratiche o gerarchiche

Le fasi dell’intervento

Il nostro intervento si articola, generalmente, in una fase conoscitiva ed istruttoria, in una fase di studio, approfondimento e selezione delle opzioni disponibili e perseguibili ed, infine, in una fase di presentazione delle nostre conclusioni.
Queste fasi richiedono l’assegnazione, su ciascun incarico, di uno o più addetti professionali ad ognuno dei quali è richiesto di intervenire per le sue specifiche competenze e capacità, ovviamente sotto la direzione ed il controllo di un supervisore che è responsabile primario della qualità e della tempestività della prestazione complessiva.
Questo approccio organizzativo, oltre a perseguire l’ottimizzazione della qualità complessiva e la tempestività del servizio fornito, tende anche a razionalizzare il costo del nostro intervento.